Condividi!

Progettare un corso in modalità Blended (o mista) prevede la combinazione di attività in aula e apprendimento online. Se praticato correttamente, il Blended Learning combina il meglio di entrambi i mondi e grazie alle tecnologie di comunicazione digitale oggi puo’ consentire costi contenuti e tempi rapidi di implementazione.

Lunedì, 20 Luglio 2020 10:10

Nuovi asset per ripartire

Condividi!

Superata la fase dell’emergenza, il mondo produttivo deve affrontare la fase della ripartenza che, in ottica positiva e imprenditoriale, richiede soprattutto di guardare avanti, fra nuove sfide e opportunità date anche dalla tecnologia digitale.

Condividi!

Per quelle imprese che vogliono evolvere il proprio capitale umano, la formazione digitale è ormai diventata un’esigenza irrinunciabile. Per avere successo, però, occorre creare all’interno del team di lavoro una sinergia tra obiettivi e scopi, includendo diverse divisioni aziendali quali HR, marketing, vendite ecc. per definire una strategia condivisa sulla produzione di contenuti formativi, il cui impatto è esteso a tutta l’organizzazione. I contenuti formativi infatti aiutano non solo ad acquisire nuove competenze o istruzioni, ma a promuovere la capacità e professionalità acquista nell’ambito del proprio settore di intervento. Una strategia sulla produzione di contenuti formativi consente di attrarre, acquisire e fidelizzare…

Condividi!

In queste settimane di elevata incertezza, la capacità di adattamento è divenuta un requisito indispensabile per la vita dell’impresa. L’emergenza Covid-19 ha obbligato le aziende ad individuare nuove modalità operative basate sull’utilizzo massivo di strumenti digitali. Smart working, telelavoro, videoconferenze, webinar ed eLearning non solo sono diventati strumenti fondamentali per mantenere l’operatività nell’emergenza ma hanno imposto una accelerazione decisa verso quella digital transformation tanto discussa ma solo parzialmente realizzata e con poca convinzione.

Ogni situazione di crisi rappresenta un’opportunità da cogliere per ottimizzare e migliorare le proprie strategie, spesso a partire proprio dalla gestione delle Risorse Umane. L'epidemia ha costretto ad uno stop forzato, ma anche ad accelerare il passaggio a nuove modalità produttive che richiedono competenze digitali e livelli di consapevolezza relativi al loro utilizzo che rappresentano una sfida in primo luogo culturale e solo secondariamente tecnica.

Condividi!

Anticipare le nuove esigenze ed operare in modo proattivo: queste sono le chiavi del successo per le aziende che vogliono rimanere al passo con i tempi. Vista la situazione particolare di questi giorni è importante cogliere tutte le opportunità generate dal digitale, in quanto si rivelano un ottimo strumento per erogare contenuti formativi, garantendo la possibilità di fruirne a tutti, anche da casa!
Sono tante le proposte per la formazione on line. A fare la differenza, però, è la scelta di una metodologia in grado di offrire un approccio integrato da un unico ambiente web: strutturazione dei contenuti formativi, erogazione, tracciamento dei dati e raccolta degli stessi, fino all’analisi e utilizzo per le decisioni aziendali.

Lunedì, 09 Marzo 2020 15:53

Trasformare l’emergenza in opportunità

Condividi!

Oggi più che mai assistiamo ad una accelerazione nell’uso di supporti tecnologici finalizzati ad abilitare le organizzazioni grandi, medie ma anche piccole al lavoro a distanza. In Edutech abbiamo ottimizzato una serie di strumenti utili a favorire l’attivazione di nuove modalità per supportare i processi formativi, partecipativi e di collaborative tra colleghi o partner nel contesto professionale, tra docente e discenti nell’ambito formativo, attraverso “ADEVICO”, una piattaforma modulare di nuova generazione disponibile online, che consente straordinari vantaggi.

Condividi!

Proprio come da bambini si impara per imitazione e per gioco, anche in un contesto professionale l’apprendimento si rafforza nel mentre svolgiamo un compito preciso. Non sono quindi solamente le “nozioni” e i “manuali” a farci imparare, ma soprattutto la pratica, la ripetizione, la ricerca di possibili soluzioni e l’applicazione delle stesse per evitare possibili errori. Tutto ciò va sotto la definizione di learning by doing, ovvero un magico mix tra apprendimento ed esperienza: dal "conoscere che..." si passa al “sapere come fare a...”. Il passo successivo sta nel renderlo un processo fluido e integrato all’interno del clima aziendale: un valore aggiunto per l’azienda di successo.

Condividi!

Un nuovo approccio Digitale

La trasformazione digitale tocca tutti gli ambiti del business e un’altra grande sfida che aziende e organizzazioni si trovano ad affrontare è quella di anticipare, e non certo seguire, i nuovi trend e le infinite possibilità che arrivano proprio dalle nuove tecnologie digitali.
Nell’ambito della formazione aziendale, fino a poco tempo fa lo sviluppo delle competenze si basava su piani formativi rigidi e a lungo termine. Oggi, invece, si tende verso un approccio più agile e snello, centrato su obiettivi da raggiungere nel breve periodo.

Condividi!

Vi sarete chiesti più volte se organizzare un webinar, tecnicamente un seminario o una lezione online che può essere seguita comodamente da casa, dall’ufficio o da un qualsiasi PC con accesso a internet in un giorno e un ora stabiliti, possa essere la strategia giusta per la vostra organizzazione.
Bene, se non riesci più a:

  • garantire la qualità e quantità degli incontri in presenza per fornire consulenza o assistenza ai tuoi clienti,
  • gestire le trasferte per aggiornare la tua rete vendita, condividere obiettivi e fare coaching in modo regolare e continuativo,
  • formare i responsabili tecnici delle tue soluzioni che gestiscono progetti sul territorio,
  • essere più competitivo dei tuoi concorrenti,

… se uno di questi scenari rispecchia una tua esigenza, allora il webinar può essere utile alla tua organizzazione.

Condividi!

La diffusione degli ambienti di apprendimento digitali e di protocolli specifici per il tracciamento delle attività permette oggi di entrare a contatto con un enorme volume di dati. In azienda, ciò significa praterie inesplorate di informazioni, con un enorme potenziale in termini di opportunità per migliorare le metodologie formative, adottare le più idonee per l’obiettivo formativo, identificare nuovi benchmark e indicatori per l’analisi dei risultati.

Venerdì, 18 Ottobre 2019 16:19

Blockchain: benefici e sviluppi per le aziende

Condividi!

Nel precedente post avevamo dato uno sguardo agli Open Badges, cercando di capire in che modo possono valorizzare il capitale umano delle aziende. Sono a tutti gli effetti vere e proprie digital credential emesse da un soggetto, normalmente un’istituzione o una organizzazione, che sulla base di propri criteri di valutazione riconosce determinate competenze ad una persona, lavoratore se siamo in un contesto aziendale, studente in un contesto formativo. In pratica gli Open Badges trasformano le competenze in una nuova forma di “moneta” come misura del capitale sociale e intellettuale” e di conseguenza stanno reinventando le modalità di riconoscimento dell’apprendimento oltre i formali sistemi di certificazione.

Mercoledì, 11 Settembre 2019 15:43

Open Badges: la fotografia digitale delle competenze

Condividi!

Uno strumento rivoluzionario per il riconoscimento delle competenze

Sembrano semplici immagini. In realtà gli Open Badges sono fotografie digitali del profilo professionale ed evidenziano quelle esperienze trasversali che ciascuno di noi acquisisce nel corso della sua vita al di fuori dei titoli di studio: soft skills, conoscenza delle lingue straniere, competenze digitali, l’appartenenza a gruppi, partecipazione a corsi o attribuzione di crediti.

Giovedì, 08 Agosto 2019 08:56

Come offrire contenuti di valore?

Condividi!

Strategie e tools innovativi per un percorso formativo efficace

In che modo si possono offrire contenuti di valore e trasferire alla rete dei propri collaboratori e dei propri partner il giusto know how aziendale?
Prima di iniziare ad impostare un qualsiasi programma di formazione o di sviluppo aziendale, è buona norma fermarsi a riflettere su alcuni fattori chiave che possano minarne l’efficacia.
Che sia un percorso formativo gestito internamente o affidato ad un professionista esterno, ti suggeriamo alcuni utili strategie per massimizzare il risultato.

Condividi!

Nuove tecnologie a supporto di un approccio data driven alla formazione

Per ottenere il massimo in azienda hai bisogno di un team allenato! E un buon HR si comporta come un coach: sceglie i giocatori, valuta le azioni e si adopera per migliorare le abilità di tutti. Oggi, grazie alla trasformazione digitale, nuovi tools e strumenti didattici rendono la formazione professionale, continua, aggiornata, a minor costo rispetto alle modalità in aula, personalizzata e flessibile, anche potendo interrompere e riprendere “la lezione” nel corso della giornata. Oggi, soprattutto, la formazione è misurabile e fa crescere i risultati in modo continuativo e sostenibile.